Tutto brucia tranne te - Erotic Romance

Marta Bini, ossessionata dai ricordi della morte del padre, decide di trasferirsi a Genova per scoprire la verità e ritrovare una persona che fra i suoi ricordi la turba più di tutti: Alberto Bottero, un affermato docente universitario. Marta diventa una sua studentessa e, inaspettatamente, i due si innamorano. È l’inizio di una morbosa storia fra allieva e insegnante, una relazione di sesso malato e di ossessioni in cui Marta appare fragile e con una scarsa autostima, apparentemente soggiogata da un uomo forte, carismatico, con una sicurezza di sé quasi sfrontata. O forse no. Perché la verità ha sempre due facce. Ci sono aspetti inquietanti che emergono col progredire della vicenda e col mutare della prospettiva.
La stessa storia, infatti, raccontata dal punto di vista del professor Bottero, ha un risvolto molto diverso.
Chi sta dicendo la verità?
“Tutto brucia tranne te” è un romanzo appassionante, originale, in cui le emozioni tengono incollato il lettore fino alla fine della storia. Per poi ricominciare.

http://www.amazon.it/TUTTO-BRUCIA-TRANNE-TE-verit%C3%A0-ebook/dp/B01ACN4U3C

Tutto brucia tranne te - Erotic Romance

Su di me
 

Su di me

La canzone che scegliamo di ascoltare, il libro che scegliamo di leggere, la persona con cui decidiamo di passare il resto della vita, il vestito comprato nei saldi, le scarpe con il tacco o senza tacco, le risate guardando un film, le lacrime che scendono pensando a una persona che non c’è più, l’animale che amiamo, l’amica del cuore preferita, la storia che decidiamo di scrivere... non ci si può nascondere, le nostre scelte parlano per noi
Ho collaborato con la rivista Fiction TV di Nuov@ Periodici e con il quotidiano on line quigenova.com. Nel 2009 ho collaborato alla realizzazione dello Spot "Campagna integrazione sul lavoro 2009" per Coordinamento Down, regia di Marzio Mirabella.
Nel 2010 ho vinto la ventunesima edizione del premio Writers Magazine Italia con il racconto "La quarta sorella" pubblicato sul numero 22 della rivista.

 

LE VENDICATRICI

Antologia Noir
Febbraio 2013
Editore: Cut-up Edizioni
Titolo del racconto: Mia sarà la vendetta

Quando il rosa si dipinge di nero

18 storie di donne e delle loro vendette nei confronti di quell'universo maschile che le ha violate, oltraggiate, umiliate, usate, ferite....
18 storie di morte e disperazione, di crudeltà e ferocia, di perversione e spietatezza...
18 storie di rivalse per tornare ad essere padrone di se stesse e poter così, forse, ritrovare il mondo da cui sono state strappate...


[…] “maschio” e “femmina” non appartengono affatto alla medesima linea evolutiva primaria. Nel senso che uomo e donna apparterrebbero infatti a due specie separate e distinte, costrette a “cooperare”…
Due specie che non si piacciono, non si comprendono, non si rispettano, non si stimano. Due specie costrette a copulare per sopravvivere ma che, nella realtà, vogliono solo e solamente dominarsi a vicenda. Visto il fallimento intrinseco della proposta dominio, non resta altro che sterminarsi a vicenda.
dalla prefazione di Alan D. Altieri
  
Autori: Danilo Arona, Luigi Bernardi, Marco R.Capelli, Andrea Carlo Cappi, Andrea Coco, Giuseppe Cozzolino, Stefano Fantelli, Irene Incarico,  Stefano Lazzarini, Paolo Logli, Massimo Mongai, Cristina Origone, Antonio Paolacci, Elisa Podestà, Gianfranco Staltari, Antonio Tentori, Alda teodorani, Arianna Zeta.
 
Formato  14X21      Pagine 244
Prezzo 16 Euro       
COLLANA: Strade Perdute

FATTITALIANI INTERVISTA GLI AUTORI:

http://www.fattitaliani.net/index.php?option=com_k2&view=item&id=1013:le-vendicatrici-18-scrittori-per-18-storie-di-donne-e-di-rivalse-fattitaliani-intervista-gli-autori&Itemid=165

BOOKTRAILER


Avro' i tuoi occhi

Prima indagine per Elisa Canessa

Editore: Fratelli Frilli Editori
Genere : Thriller
ISBN: 978-88-7563-401-8

Un delitto particolarmente efferato scuote l’assonnata Genova: il cadavere seviziato di Amanda, figlia dell’assessore Adamo Lauria, viene ritrovato nella sua abitazione. Le è stata praticata la clitoridectomia, un’usanza tribale di origine africana, e le sono state asportate le pupille. Il corpo è disposto come la rappresentazione di un quadro di Maso da San Friano, rubato a Firenze qualche mese prima. Il caso viene affidato all’ispettore Elisa Canessa, affiancata dall’ispettore capo Bellosguardo Yasmani, appena arrivato da Milano. Elisa è amica della vittima, e la sua vita sta attraversando una fase delicata: deve lottare per ottenere l’affidamento del figlio Tommaso di due anni e mezzo. Mentre sta cercando di vincere questa battaglia, si trova a dare la caccia a un assassino che la trascinerà in un mondo a lei ignoto, fatto di riti oscuri ed estranei alla cultura occidentale.

Recensioni:
http://www.seseditoria.com/settembre_09/pag2.pdf

http://www.giallomania.it/index.php?option=com_content&view=article&id=857:cristina-origone-q-avro-i-tuoi-occhi-q-di-paolo-vinciguerra-killer&catid=36:recensioni&Itemid=63

Dal 9 settembre 2013 è possibile acquistare l'ebook:
http://www.amazon.it/Avr%C3%B2-tuoi-occhi-Tascabili-Noir-ebook/dp/B00F2S8NUY

BOOKTRAILER



                

TIENIMI

Descrizione

La pace in casa con una donna è il risultato di una lunga contrattazione, con l'uomo è il risultato di un buon rapporto sessuale. Sembrerebbe, dunque, che per le donne sia più facile avere un rapporto buono e duraturo con il proprio compagno. Gli uomini sono più immediati, meno contorti. Le donne, invece, arzigogolano, rimuginano e, soprattutto, hanno aspettative che non dichiarano, ma che, se non sono soddisfatte, diventano la causa di drammi, prima interiori e poi... A volte, però, nemmeno agli uomini basta risolvere i problemi sotto le lenzuola: sono necessarie attenzioni speciali anche per loro. Con questo libro si è pensato di dare una mano a tutti gli uomini e alle donne che vogliono amare e che meritano di essere amati, cercando di analizzare, in modo ironico e divertente, le cose che un uomo, o una donna, può sbagliare e che possono ferire e far disamorare il proprio partner. Se volete consigli  on line per affrontare i problemi di coppia, senza dimenticare l’ironia, visitate il sito: www.relazionecomplicata.it


 
 

BOOKTRAILER TIENIMI-EBOOK

con Serena Garritta e Alessandro Barbini
Regia di Marzio Mirabella


BOOKTRAILER - Vite da difendere

Una nuova indagine per Elisa Canessa. Lbro in lettura presso una casa editrice.


 

Sfoglia la rivista Io Come e leggi il primo capitolo di Vite da difendere, libro in lettura presso una casa editrice.

BOOKTRAILER-FAVOLE DELLA MEZZANOTTE

BOOKTRAILER-FAVOLE DELLA MEZZANOTTE
Titolo del racconto: DALILA - La sirena che voleva le scarpe

Editore: Ciesse Edizioni

Antologia a cura di Stefano Pastor

 

Dalila è nata dalla matita di Sabrina Garreffa (illustratrice e pittrice genovese). È sua l’idea di disegnare una sirena che desiderava le scarpe. Quando ho visto Dalila per la prima volta, ne sono rimasta incantata. Non solo per gli straordinari disegni di Sabrina, ma per quello che rappresentava quella sirena.

Dalila dal greco significa desiderio, come dice il mio amico Alessandro Barbini, che ringrazio per aver letto la favola, una sirena che desidera avere le gambe rappresenta il desiderio della donna a ritornare a essere femmina, a riscoprire la propria fragilità e metterla alla prova.

E proprio come succede a Dalila, ogni donna è alla ricerca della propria realizzazione e di una migliore definizione di sé. Arriva un momento nella vita in cui la donna si chiede quanto tempo dedica ai propri desideri e quanto tempo, invece, si perde presa da ciò che le manca, o che non riesce a fare o a essere.  

Dalila rappresenta le donne e come donna ringrazio Sabrina per avermi dato la possibilità di scrivere questa favola e sperimentare un nuovo stile e un genere che non credevo mi appartenesse. Abituata a scrivere storie noir o letteratura Chick lit, non avevo mai scritto di una creatura leggendaria come una sirena. È stata una nuova avventura narrativa per me e non solo: con questa favola ho scoperto di desiderare la coda.

Verrà solo pubblicato il testo nell'antologia e i corrispettivi dovuti ai vari autori, a titolo di diritti d’autore, andranno interamente devoluti all'iniziativa: “Una struttura di accoglienza per le famiglie dei bambini ricoverati al Gaslini della Parrocchia Gentilizia San Gerolamo dell'Ist. Giannina Gaslini di Genova”.